Sostituire il filtro carburante: la guida passo passo

Qui si può scoprire come capire se il filtro del carburante deve essere sostituito, quanto costa sostituirlo (spoiler: spesso è più economico farlo da soli) e come svuotare il filtro del gasolio.

Funzione del filtro del carburante

Installato nella linea di aspirazione del motore, il filtro del carburante serve a pulire le particelle solide dal carburante. Il componente utilizzato come filtro principale di flusso è riempito principalmente con un materiale simile alla carta. Senza il filtro del carburante, le impurità penetrerebbero senza ostacoli nella pompa del carburante e nel sistema di iniezione del motore, causando costosi danni conseguenti. Nel campo dei filtri per carburante, si deve distinguere tra filtri per benzina e per diesel. 

Häufig verkaufte Kraftstofffilter

Modello (Benzina)Filtro carburante
VW Golf IV [1J] 1.4 16VFiltro Hengst
Opel Corsa C [F08,F68] 1.2 Twinport
Filtro Topran
VW Polo IV [9N] 1.2Filtro Mann
BMW serie 3 [E46] 320 iFiltro Hengst
VW Golf II [19E] 1.3 KATFiltro Denckermann
Modello (Diesel)Filtro carburante
Audi A4 Avant B8 [8K] 2.0 TDIFiltro Mann
VW Touran [1T] 2.0 TDIFiltro Mann
BMW serie 3 Touring [E91] 320dFiltro BOSCH
Ford Galaxy III [WA6] 2.0 TDCiFiltro Hengst
Mercedes-Benz Classe M [W163] ML 270 CDI (163.113)Filtro Mann

I filtri benzina sono installati con il loro alloggiamento in plastica o in metallo leggero direttamente “in linea” nella linea di aspirazione alla pompa benzina o nella linea di pressione tra la pompa e la valvola di iniezione. 

Il filtro diesel, rispetto al filtro benzina, ha un design a cartuccia con una flangia su un lato. Grazie alla sua posizione di installazione verticale, svolge un altro importante compito: la separazione dell’acqua causata dalla condensa e dalla scarsa qualità del combustibile.

Filtro del carburante intasato: che fare?

Quando e con quale frequenza deve essere sostituito il filtro del carburante?

Il filtro del carburante viene sostituito a intervalli regolari durante la manutenzione ordinaria di un veicolo (o svuotato nel caso del diesel, a seconda del veicolo). Se ciò non avviene, il filtro può intasarsi con l’aumentare del chilometraggio, il che porta ad una notevole ostruzione del flusso di carburante. Un filtro intasatopuò causare, tra l’altro, una notevole riduzione delle prestazioni del motore o un blocco completo del flusso di carburante.

Acquista filtro del carburante
  • Risparmia fino all’80%
  • Team di supporto per verificare la compatibilità
  • Compara e ordina su un unico portale
Clicca qui per trovare il filtro per la tua auto 

Cause e segni di usura

Le possibili cause possono essere la scarsa qualità del carburante a causa di carburante contaminato, di perdite nei tubi o anche di un chilometraggio molto elevato. In inverno, il gasolio può anche formare grumi e intasare il filtro. Se il filtro del carburante è intasato, è possibile riconoscerlo dai seguenti sintomi:

  • Il motore si avvia male o non si avvia affatto o si spegne durante la guida
  • La spia di controllo del motore si accende.
  • La potenza del motore diminuisce.
  • Quando si preme il pedale dell’acceleratore, il veicolo scatta in modo irregolare.

Sostituire il filtro del carburante da soli

Di solito è abbastanza facile cambiare il filtro del carburante. Nella maggior parte dei veicoli i filtri del carburante sono facilmente accessibili. Nel caso di un diesel, il filtro nel vano motore può essere rimosso: è sufficiente rimuovere il sensore e scollegare i tubi flessibili del carburante o i loro morsetti. I filtri del carburante, invece, sono di solito installati sul pavimento del veicolo o nella zona della palude e si trovano lungo il condotto del carburante guidato. Con l’aiuto di una piattaforma di sollevamento o di una fossa in officina, l’accesso al filtro del carburante con successiva sostituzione non è un problema rilevante. Anche per questo non sono necessari utensili speciali. 

Costo del cambio del filtro del carburante

Materiale/servizioPrezzo (stimato)
Filtro carburanteDai 10 ai 50 Euro
Mano d’operaDa 20 ai 150 Euro
TotaleDai 30 ai 200 Euro

Il costo della sostituzione del filtro del carburante può variare da veicolo a veicolo, ma nel complesso è relativamente economico sostituire un filtro del carburante. Ciò è in parte dovuto al fatto che non viene sostituito l’intero alloggiamento del filtro, ma solo l’inserto del filtro. Questo non solo è conveniente in termini di costi, ma protegge anche l’ambiente. D’altra parte, come già detto, i filtri sono di solito facilmente accessibili e quindi è necessario solo poco tempo di lavoro. 

Il costo di un filtro benzina di qualità di primo equipaggiamento parte da circa 10 euro o anche meno per le piccole cilindrate dei vostri veicoli. Con un filtro diesel, i costi sono un po’ più elevati a causa della struttura (per esempio a causa di un sensore o di un separatore d’acqua integrato). Ciononostante, un filtro diesel è spesso ancora sotto i 20 euro e quindi ancora in un range favorevole.

Se si effettua la modifica da soli, l’unico costo aggiuntivo è il costo di una piattaforma elevatrice. In un’officina, invece, bisogna aggiungere il tempo di lavoro di circa mezz’ora a un’ora e a seconda del produttore, del tipo di carburante e dell’accesso al filtro c’è una gamma di soli 30 Euro a quasi 200 Euro, che si può stimare.

Importante 

Il carburante che fuoriesce è infiammabile e quindi presenta un rischio di lesioni. Per prevenire la pressione nel sistema, l’accensione deve essere disinserita. Inoltre, il carburante che perde deve essere rimosso successivamente (ad es. con un pulitore per freni) in modo che non si accenda accidentalmente.

Un nuovo acquisto è meglio della pulizia

Anche se teoricamente è possibile pulire un filtro aggiunto con un ugello ad aria compressa, si sconsiglia vivamente una pulizia classica. Molti filtri hanno un inserto filtrante che consiste in strati di carta molto sottili. Durante la pulizia, questi strati di carta verrebbero quasi certamente distrutti e di conseguenza il filtro del carburante sarebbe assolutamente inutilizzabile. Considerato il basso costo di un nuovo filtro, un nuovo acquisto è sempre più sensato.

Che fare se c’è acqua nel serbatoio del gasolio?

Prima o poi l’acqua entra nel gasolio. Il valore massimo ammissibile è 0,02 %, cioè 0,2 grammi di acqua per chilogrammo di gasolio. Fino a questo valore non devono verificarsi problemi al motore (ruggine, diluizione = rottura del film lubrificante). Tuttavia, può accadere che l’acqua si raccolga all’interno del filtro del gasolio. Quest’acqua viene raccolta in una sezione separata all’interno del filtro. Se è installato anche un sistema di sensori corrispondente, il computer di bordo può informare con un messaggio di errore che la quantità massima di acqua si è accumulata. In questo caso il filtro dovrebbe essere sostituito. A seconda del veicolo, può anche accadere che il filtro debba essere drenato attraverso un tubo di scarico o una vite zigrinata sul lato inferiore. Basta semplicemente accendere questa vite e drenare manualmente la quantità d’acqua, solitamente piccola.

Con quale frequenza deve essere drenato il filtro del gasolio?

La frequenza con cui deve essere effettuato il drenaggio dipende da vari fattori. Potete consultare le istruzioni per l’uso o il piano di assistenza del costruttore del veicolo. Questo dovrebbe indicare se la manutenzione deve essere effettuata e a quali intervalli. Gli intervalli di manutenzione possono variare: da non ogni 20.000 chilometri a 60.000 chilometri. 

Se è possibile svuotare manualmente il filtro del gasolio, questa fase di manutenzione dovrebbe essere eseguita più spesso e non troppo raramente. Si può quindi considerare un intervallo separato a seconda del proprio stile di guida, ad esempio un controllo trimestrale in caso di prestazioni di guida molto elevate. 

Cosa si deve osservare quando si cambia un filtro per carburante diesel?

È importante che voi (o l’officina) abbiate cura di spurgare il filtro dopo la sostituzione del filtro diesel, in modo che l’aria non possa raggiungere il sistema di iniezione. 

Consiglio 

Se i diversi fili non sono (più) distinguibili per colore, possono essere contrassegnati con smalto per unghie di colori diversi per evitare confusione.

Inoltre, in fase di rinnovo occorre tenere conto della posizione di installazione e dei collegamenti originali del filtro diesel: Assicurarsi che le tubazioni del carburante e gli eventuali sensori siano posizionati e collegati correttamente.

importante: quando si installa il filtro del carburante, la freccia deve puntare nella direzione del flusso.

Come si fa a spurgare un filtro del carburante diesel?

Per fare questo, è sufficiente accendere e spegnere l’accensione più volte in modo che la pompa del carburante possa pre-pompare il diesel e rimuovere l’aria in eccesso. In caso di dubbio, questo lavoro dovrebbe essere lasciato al personale competente di un’officina. In seguito il motore può essere avviato come al solito e nulla ostacola il proseguimento del viaggio per molti chilometri.

FAQ

Con quale frequenza deve essere cambiato il filtro del carburante?

Secondo le indicazioni delle istruzioni per l’uso. Su alcuni veicoli diesel il filtro del carburante deve essere regolarmente svuotato.

Più informazioni »
Comprare il filtro del carburante Â»

Qual è la causa dell’intasamento del filtro del carburante?

Le cause possono essere, ad esempio, la scarsa qualità del carburante a causa di carburante contaminato, di perdite nei tubi o anche di un chilometraggio molto elevato.

Comprare il filtro del carburante »

Posso cambiare il filtro del carburante da solo?

Nella maggior parte dei veicoli, sì.

Confronta i prezzi dei ricambi auto Â»

Quanto costa cambiare un filtro del carburante?

I costi del materiale per i filtri del carburante sono compresi tra i 10 e i 50 euro, e la quantità di lavoro in officina è calcolata tra i 20 e i 150 euro circa, quindi il totale è compreso tra i 30 e i 200 euro.

Comprare il filtro del carburante »

Immagine: Matis75/Shutterstock.com


Esonero di responsabilità:

DAPARTO non è responsabile di eventuali lesioni o danni alle cose durante il processo di riparazione o sostituzione per un uso improprio o di un’interpretazione errata delle informazioni fornite. Le informazioni sono fornite a titolo puramente informativo e non possono sostituire uno specialista. DAPARTO non è responsabile per l’uso scorretto o pericoloso di attrezzature, utensili e pezzi di ricambio. DAPARTO raccomanda che tutte le riparazioni siano effettuate con cura e nel rispetto di tutte le norme di sicurezza.

4.7÷5 – (12 votes)