Come sostituire da soli il filtro dell’aria

Ogni auto ha un filtro dell’aria, e ogni auto ha bisogno che il filtro dell’aria venga cambiato di tanto in tanto. Alcuni produttori raccomandano addirittura di cambiare il filtro dell’aria una volta all’anno, indipendentemente dal chilometraggio. Ma è assolutamente necessario farlo fare in un’officina? Con questo articolo vogliamo mostrarvi cosa dovete considerare e come potete cambiare da soli il vostro filtro dell’aria.

A cosa serve il filtro dell’aria?

Il filtro dell’aria fa quello che dice il suo nome: filtra l’aria. Più precisamente, filtra l’aria che viene aspirata dal motore. Nel sistema di aspirazione, il filtro dell’aria è il primo componente e si trova dietro il collettore di aspirazione e davanti al debimetro, il cui strato caldo deve essere protetto dalla contaminazione. È inoltre essenziale che non entrino impurità nella camera di combustione del motore, in quanto non possono bruciare in modo pulito e quindi danneggiare il catalizzatore e il motore. Il turbocompressore può anche essere danneggiato da particelle estranee, sia sul lato di scarico che su quello di aspirazione.

Che tipo di filtri dell’aria sono disponibili?

Consiglio 

I filtri di carta e di cotone si differenziano sia per il prezzo che per la quantità di manutenzione necessaria.i filtri dell’aria in cotone sono molto più costosianche da mantenere. Questo e il loro carattere sportivo li rendono particolarmente popolari tra gli appassionati di tuning

Nei normali veicoli di produzione di serie si utilizzano principalmente filtri di carta (filtri a secco in carta speciale), in quanto sono molto economici e possono filtrare molto bene le particelle in sospensione indesiderate come il polline e la polvere dell’aria. Anche le polveri sottili e altri elementi fino ad una dimensione di 3 µm non sono un problema per i moderni filtri a carta. Bisogna sempre tenere presente che un normale motore a combustione può facilmente bruciare il volume d’aria molto molto ampio.

Per una portata d’aria leggermente superiore, sono disponibili filtri in cotone imbevuti di olio dalla zona di regolazione. Tuttavia, questi filtri in cotone devono essere nuovamente oliati dopo ogni pulizia. Insieme al detergente e all’olio del filtro dell’aria, i filtri di cotone sono più costosi a lungo termine rispetto ai normali filtri di carta.

Dov’è il filtro dell’aria nella macchina?

In linea di principio, i filtri dell’aria sono sempre installati in un alloggiamento dedicato che dovrebbe trattenere le particelle più grandi. Allo stesso tempo, la scatola del filtro dell’aria protegge il filtro stesso dagli spruzzi d’acqua. Nel caso in cui del liquido entri nella scatola, esiste uno scarico nella parte inferiore. 

Mentre in passato sul carburatore troneggiava una scatola circolare del filtro dell’aria a forma di anello, tipico delle auto americane, oggi le scatole del filtro dell’aria sono installate accanto al motore o mimetizzate come copertura del motore. 

Come design, ci sono in realtà solo cartucce filtro piatte, rettangolari o cilindriche, che hanno sempre una guarnizione in gomma. L’unica eccezione sono i filtri dell’aria libera, che vengono montati liberamente nel vano motore senza scatola del filtro dell’aria. Di solito hanno una forma conica e si trovano solo nella zona di regolazione. 

La caratteristica comune a tutti i filtri dell’aria è la loro struttura a fisarmonica del materiale filtrante. Ciò si traduce in una superficie particolarmente ampia del filtro.

Come si riconosce un buon filtro dell’aria, quanto costa e quando va cambiato?

Un filtro dell’aria di alta qualità non è solo di carta (cellulosa). I filtri dell’aria di alta qualità in carta si riconoscono soprattutto per il loro colore: grazie all’impregnazione con resina sintetica, sono di solito giallastri (e non bianchi). L’impregnazione con resina sintetica garantisce che la carta da filtro non possa assorbire acqua e sostanze chimiche.

I filtri di carta hanno spesso un velo di plastica aggiuntivo come filtro a monte. Se il vecchio filtro aveva un tale strato sintetico, anche quello nuovo dovrebbe averne uno.

I filtro dell’aria si adattano sempre perfettamente e non devono essere schiacciati o lasciare passare l’aria sul lato. Un buon filtro dell’aria ha sempre una tenuta non troppo stretta e non troppo morbida. Nel caso di filtri di carta particolarmente grandi e particolarmente pesanti ci sono perline di colla sul retro per mantenere in forma la carta da filtro.

Un buon filtro dell’aria in carta di un produttore di marca come MAHLE, Mann Filter o Hengst costa quindi anche tra i 5 e i 30 €. I filtri dell’aria in cotone sono molto più costosi. Di solito costano tra i 30 e gli 80 euro e richiedono comunque prodotti speciali per la pulizia e la cura.

I produttori di filtri dell’aria raccomandano di cambiare il filtro dell’aria una volta all’anno. I costruttori di veicoli, d’altra parte, specificano anche intervalli di 90.000 km o di 6 anni in alcuni casi. La maggior parte dei produttori indica un intervallo di 30,00 km o 2 anni. Si consiglia di cambiare il filtro dell’aria ad ogni ispezione.

Luftfilter kaufen
  • Risparmia fino all’80%
  • Team di supporto per verificare la compatibilità
  • Compara e ordina su un unico portale
Clicca qui per trovare il filtro aria per la tua auto 

Sostituzione del filtro dell’aria: istruzioni passo dopo passo

Di solito non serve altro che un cacciavite a croce e un aspirapolvere per sostituire il filtro dell’aria; per molti veicoli basta allentare i morsetti a mano. In rari casi le viti vengono aperte con un cacciavite Torx da 20 mm.

  1. Individuare la scatola del filtro. Si tratta di una scatola nera con un grosso tubo flessibile che porta al motore, oppure si trova nascosta dalla copertura del motore. 
  2. Aprire la scatola del filtro. Il coperchio è fissato con viti o morsetti.
  3. Rimuovere l’elemento filtrante. Le cartucce filtranti rettangolari sono semplicemente posizionate all’interno, le cartucce filtranti cilindriche hanno un blocco.
  4. Pulire e aspirare la sporcizia all’interno della scatola
  5. Inserire un nuovo filtro. Il filtro non deve essere compresso o attorcigliato.
    Nota: I filtri dell’aria hanno sempre una direzione di installazione contrassegnata da una freccia sull’inserto del filtro. La freccia indica la direzione del flusso d’aria. 
  6. Chiudere nuovamente la scatola del filtro dell’aria. Accertarsi che la guarnizione sia di nuovo correttamente posizionata.

Il vecchio filtro può essere gettato nella spazzatura.

FAQ

Quanto costa cambiare un filtro dell’aria?

Il costo del materiale e la manodopera è molto basso e dovrebbe costare tra i 20 e gli 80 € in un’officina indipendente, filtro incluso.

Più informazioni »
Comprare il filtro dell’aria Â»

Come posso riconoscere un filtro dell’aria di alta qualità?

Visivamente, gli inserti del filtro dell’aria di qualità inferiore sono difficilmente distinguibili dagli inserti del filtro dell’aria di alta qualità. Ciò che conta è la buona fattura e la perfetta vestibilità. Consigliamo i filtri dell’aria dei produttori MAHLE, Mann-Filter, Hengst e K&N.

Comprare il filtro dell’aria »

Un filtro dell’aria in cotone funziona meglio di un filtro dell’aria in carta?

La portata d’aria può essere maggiore con il filtro dell’aria in cotone portando un minimo aumento delle prestazioni.

Comprare ricambi auto online Â»


Esonero di responsabilità:

DAPARTO non è responsabile di eventuali lesioni o danni alle cose durante il processo di riparazione o sostituzione per un uso improprio o di un’interpretazione errata delle informazioni fornite. Le informazioni sono fornite a titolo puramente informativo e non possono sostituire uno specialista. DAPARTO non è responsabile per l’uso scorretto o pericoloso di attrezzature, utensili e pezzi di ricambio. DAPARTO raccomanda che tutte le riparazioni siano effettuate con cura e nel rispetto di tutte le norme di sicurezza.

4.9÷5 – (7 votes)