Protezione sottoscocca: perchè è utile e necessaria

Ti stai chiedendo se la protezione del sottoscocca della tua auto è ancora a posto? La tua auto va avanti da anni e vuoi continuare ad assicurarle protezione in modo ottimale? Vuoi sapere quanto costa la protezione del sottoscocca e la sigillatura degli intercapedini? Qui puoi scoprire a cosa serve la protezione del sottoscocca, se è necessaria e quanto costa.

Funzione della protezione del sottoscocca

Sottoscocca

Il sottoscocca della vostra auto è permanentemente esposto alle influenze ambientali. In inverno, la pioggia, la neve e il sale stradale sono i principali fattori che influenzano la parte inferiore della vostra auto, in estate è il caldo e gli impatti di piccole pietre e schegge. Queste particelle di sporcizia si trovano su quasi tutte le superfici mobili. A lungo termine lo sporco attacca e danneggia la carrozzeria e le parti del telaio. Soprattutto il sale stradale utilizzato in condizioni di gelo porta alla formazione di ruggine e costituisce un grave pericolo per il sottoscocca.

La protezione sottoscocca protegge la parte inferiore del veicolo e protegge dalle dannose influenze ambientali e meteorologiche. Piccole pietre non rimbalzano più direttamente sul pannello del pavimento o graffiano la vernice, ma colpiscono una massa elastica sul pannello, che fa rimbalzare le pietre. Inoltre, il composto è idrorepellente e quindi protegge dalla pioggia, dalla neve e dal sale stradale.

Di che materiale è fatta la protezione del sottoscocca?

Per lungo tempo, la protezione sottoscocca a base di bitume è stata ampiamente utilizzata e applicata alle auto nuove e nel settore del fai da te. Negli ultimi tempi, tuttavia, sempre più prodotti a base di cera stanno guadagnando terreno. La nuova protezione sottoscocca dell’auto è ora costituita da una pasta viscosa a base di PVC, una miscela di polvere polimerica, plastificante, additivi e cariche. Applicato in fabbrica, viene indurito da un riscaldamento supplementare.

Quanto dura la protezione del sottoscocca?

Le auto nuove sono dotate di un’efficace protezione sottoscocca in fabbrica, ma non dura per sempre. Le influenze ambientali sopra menzionate lo logorano e il materiale è soggetto a processi di invecchiamento. Per questo motivo, un sigillante sottoscocca dovrebbe essere rinnovato al massimo dopo sei o otto anni. Questo ciclo è consigliato anche per il rinnovo della protezione sottoscocca sulle auto usate, indipendentemente dal materiale utilizzato. Lo stress effettivo sul veicolo è decisivo.

Con una protezione sottoscocca a base di bitume, è necessario guardare ancora più da vicino. Il materiale è soggetto a processi di invecchiamento, si indurisce, diventa fragile, si crepa e si stacca. Se ciò accade, lo strato protettivo non è più efficace. Nel peggiore dei casi, il sale stradale disciolto penetrerà ora tra lo strato protettivo e il pannello del pavimento, dove non potrà più uscire. A questo punto si verifica il cosiddetto scavenging del sale, che distrugge il pannello del pavimento. A causa di questo svantaggio materiale, i prodotti a base di bitume sono sempre meno utilizzati.

Si dovrebbe anche dare un’occhiata più da vicino alle aree molto utilizzate. Queste sono le puntali, le staffe e i passaruota. Le scheggie di pietra e gli spruzzi d’acqua provenienti dalle ruote portano ad un carico maggiore sulla protezione del sottoscocca qui rispetto, ad esempio, alla superficie sigillata al centro del veicolo.

Protezione del sottoscocca e sigillatura delle intercapedini, qual è la differenza?

L’umidità penetra anche nelle cavità della carrozzeria del veicolo durante la guida normale. Se questo accade regolarmente o se l’umidità si accumula, porta alla formazione di ruggine sulla carrozzeria. Per evitare la formazione di ruggine, sulle cavità vengono applicate cere o grassi per formare una superficie impermeabile in modo permanente.

A differenza delle protezioni sottoscocca, non ci si deve aspettare la scheggiatura della pietra nelle cavità, quindi il materiale utilizzato qui è meno elastico, ma ha una migliore capacità di scorrimento. Il fatto che il grasso e le cere raggiungano ogni piega e cucitura nelle cavità garantisce un’efficace protezione dalla corrosione.

Costi per la protezione del sottoscocca con sigillatura della cavità

I costi del materiale per la vostra nuova protezione sottoscocca sono gestibili. Per un’auto avete bisogno di due bombolette di spray per la protezione del sottoscocca a base di cera per un totale di circa 18 € (i prodotti bituminosi sono leggermente più economici). Una lattina di spray sigillante per cavità costa altri 10 €.

Per i costi di un’officinap, la manodopera è il fattore più importante. Prima di poter applicare la nuova protezione sottoscocca, il sottoscocca deve essere preparato. I resti del vecchio sigillante devono essere rimossi, le macchie di ruggine devono essere rimosse. L’applicazione professionale della protezione sottoscocca in officina costa da 200 a 300 €. La sigillatura di una cavità costa circa 50 € in più. L’ampia rimozione della ruggine e, se necessario, i lavori di saldatura spingono il prezzo ancora più in alto.

Può quindi essere utile per gli artigiani portare l’auto in un ponte a noleggio e rinnovare la protezione del sottoscocca da soli. Fattore di costo:

ArticoliCosti (stima)
2 bombolette di spray protettivo per sottoscocca18 €
1 bomboletta di sigillante10 €
2/3 ore di noleggio ponte30 – 40 €
Disco di pulizia con attacco per trapano o fresatore10 €
Trapano(procurarsene uno!)
Totale68 – 78 €

La protezione del sottoscocca è utile per un’auto?

Una protezione intatta del sottoscocca è un mezzo efficace per proteggere il pavimento del veicolo da ruggine, schegge di pietra e umidità. Da solo, ma soprattutto in combinazione con un sigillante per cavità, rappresenta un utile investimento nella manutenzione del vostro veicolo. Si risparmiano elevati costi di manutenzione e si prolunga la vita del veicolo.

FAQ

A cosa serve la protezione del sottoscocca in un’auto?

La protezione sottoscocca protegge la parte inferiore del veicolo da danni causati da sporcizia, pietre, sale stradale, calore, ecc.

Più informazioni »
Acquista una protezione per il sottoscocca »

Con quale frequenza deve essere rinnovata la protezione del sottoscocca?

Dopo sei-otto anni al massimo, la protezione del sottoscocca dovrebbe essere rinnovata.

Confronta i prezzi dei ricambi auto »

Avete bisogno di un’ulteriore sigillatura delle fessure?

La sigillatura della cavità ha lo scopo di evitare la formazione di ruggine nelle cavità. Ha senso in ogni caso.

Comprare ricambi auto online »


Esonero di responsabilità:

DAPARTO non è responsabile di eventuali lesioni o danni alle cose durante il processo di riparazione o sostituzione per un uso improprio o di un’interpretazione errata delle informazioni fornite. Le informazioni sono fornite a titolo puramente informativo e non possono sostituire uno specialista. DAPARTO non è responsabile per l’uso scorretto o pericoloso di attrezzature, utensili e pezzi di ricambio. DAPARTO raccomanda che tutte le riparazioni siano effettuate con cura e nel rispetto di tutte le norme di sicurezza.

4.4÷5 – (20 votes)